La magia del vetro


di Livio Seguso - Murano, dicembre 2013

"Alcuni mesi fa conobbi Roberto Perziano quando, assieme a un amico comune, si presentò al mio studio di Murano. Da subito, la mia percezione mi fece comprendere di trovarmi di fronte a una persona aperta e sensibile, poi, quando seppi che era figlio di un mio vecchio e caro amico, questa rivelazione mi provocò forte emozione. Visitammo lo studio e gli illustrai il mio lavoro verso il quale dimostrò notevole interesse. Timidamente mi disse che amava l’arte e in particolare il vetro e questo mi diede spunto per approfondire la sua conoscenza. Lo invitai a farmi conoscere le sue realizzazioni, invito che accettò con sollecitudine. Dopo alcuni giorni si presentò con una interessante serie delle sue piccole opere che, a dir poco, mi lasciarono letteralmente e positivamente sorpreso. Quei suoi primi lavori evidenziavano un controllato virtuosismo grazie al quale le policrome immagini aleggiavano nello spazio come farfalle per poi trovare il luogo ideale ove fissarsi, ottenendo in tal modo grazia e armonia nei movimenti.

Attratto dal suo lavoro, decisi di approfondire il mio interesse nei confronti del suo operato ed ebbi l’opportunità di prendere contatto con nuove realizzazioni dalle quali compresi, senza ombra di dubbio, che i requisiti per raggiungere risultati qualitativi sia sul piano tecnico che creativo non gli mancavano.

Superando i limiti e le incognite che questa materia comporta, egli riusciva a dare sempre il meglio di sé nell’intento di concretizzare le aspettative presenti nella sua sfera emozionale.
Nelle sue creazioni è evidente come ogni intervento debba essere accuratamente programmato, ma al tempo stesso appare chiaro che Perziano sa improvvisare, mettendo così in risalto la sua indubbia creatività, qualità questa, che si rivela più ampiamente nelle sue ultime opere che, oltre tutto, lo coinvolgono in esperienze per lui assolutamente nuove.

Nei più recenti lavori ho anche notato che ha messo in atto un’altra tecnica esecutiva, riconoscibile come battitura a mola, ottenendo effetti gradevolmente vellutati, che mettono in risalto la composizione grafica che, nell’insieme, provoca suggestioni di movimento e illusioni ottiche che si completano in una ideale forma plastica. Il rigore  e la padronanza tecnica di Roberto Perziano conferiscono alla sua produzione una perfetta simbiosi fra armonia compositiva ed eleganza formale. Ogni dettaglio, mette un misurato accento ai suoi lavori che, assieme alla bellezza del materiale vetro, assume un significato decisamente decorativo. Diamo atto a questo artista per il suo lavoro di ricerca, incoraggiandolo nel percorso che certamente, metterà in luce le sue manifeste e innegabili doti di creatività."